Tentato furto gasolio Chivasso, utilizzati anche furgoni rubati

Carabinieri-300x199I Carabinieri della Compagnia di Chivasso sono intervenuti, lo scorso 14 gennaio, in frazione Torassi al sito dell’oleodeotto della società ENI, denominato “Cameretta V2”, in quanto la centrale ENI di Milano aveva segnalato una perdita anomala (probabile furto, ndr) di pressione dell’impianto.

 

I militari , dopo aver bloccato le due vie di accesso all’oleodotto, hanno trovato due furgoni parcheggiati  con le porte aperte. I mezzi sono di proprietà di due  rumeni e sono risultati rubati.

 

All’interno dei due furgoni vi erano delle cisterne, tre per ogni mezzo, da mille litri  l’una, piene di gasolio appena rubato.

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Pc, cellulari, navigatori, Canon e Nikon rubati Torino, foto e contatti per visionare refurtiva

Furti su camion None, arrestata banda specializzata

Furti dentro auto Autostrada A4 Torino-Milano, agivano davanti agli autogrill

Massimiliano Rambaldi